Salta al contenuto principale

Cari Colleghi e Amici,

Dopo molti anni di lavoro e grazie alla cooperazione internazionale degli organizzatori menzionati, abbiamo finalmente un programma informatico che ci permette di scambiare le nostre esperienze cliniche in omeopatia a livello internazionale.

Il programma è chiamato Cli-Fi-Col che sta per “Clinical Files Collections”.

È importante centralizzare i nostri casi clinici in quanto questo aiuta a migliorare la nostra pratica giornaliera nell'omeopatia.

Il programma permette di cercare casi speciali trattati da colleghi e di inviarli nel proprio caso attinente. È inoltre possibile utilizzare questo strumento per studiare l'omeopatia per l'uso pratico, per raccogliere casi per la verifica clinica di sintomi patogeni, in modo tale da sostenere il miglioramento degli strumenti di base, il Repertorio e Materia Medica, e alcuni specifici progetto.

Siete tutti invitati a partecipare alla convidivisione della propria conoscenza ed esperienza. Siamo sicuri che verrete favorevolmente impressi dalla semplicità di utilizzo, sia a livello individuale sia come associazione regionale o nazionale

Questa rivoluzione è possibile oggi grazie all'informatica e ad Internet.

 

Da
Michel Van Wassenhoven
Jacques Imberechts

Perché un database per i file clinici omeopatici

Integrando la documentazione medica globale verificata da un punto di vista scientifico, il database di file clinici omeopatici CLIFICOL (Clinical Files Collection)

  • Da alla comunità internazionale omeopatica il beneficio di condividere le esperienze di omeopati di tutto il mondo
  • Presenta cronologie dei casi, con la loro prescrizione di metodologia e rimedio, a disposizione dell'omeopata per lo studio personale e l'insegnamento
  • Permette alle scuole omeopatiche di collaborare mentre vengono rispettati i diversi metodi di approccio
  • Permette agli omeopati di scoprire le differenze e le analogie tra le loro particolari metodologie a quelle dei colleghi quando trattano casi clinici correlati
  • Provvede informazioni cliniche rilevanti basate sui fatti per lo sviluppo del campo di ricerca omeopatico
  • Verifica e aggiorna gli strumento dell'omeopata: Materia Medica, Repertorio e Filosofia
  • Centralizza le ricerche cliniche in modo tale da aiutara a fare luce sugli aspetti relativi ai paradigmi non ancora chiariti in maniera soddisfacente
  • Permette all'omeopata di accedere a dati clinici aggiornati e dettagliati registrati in formato facile da utilizzare
  • Organizza i dati clinici così che l'omeopatia possa essere vista come un metodo affidabile di trattamento insieme alla medicina convenzionale dai governi allo scopo di rendere la pratica dell'omeopatia ufficiale

I benefici

I principali benefici possono essere riassunti come segue:

  • Verifica clinica dell'efficacia dei rimedi omeopatici
  • Costruzione di una "Materia Medica Clinica viva" costantemente aggiornata e arrichita con termini medici contemporanei
  • Arricchimento e verifica dei sintomi repertoali attraverso le proposte  dei nuovi gradi Repertoriali
  • Connessione tra i sintomi Repertoriali and il "linguaggio naturale" del paziente
  • Confronto tra la sintomatologia "clinica" e quella "sperimentale" (proving). Questo permetterà di eliminare il bisogno di distinguere l'omeopatica classica da quella clinica

Strumenti e funzioni

Database Centralizzato

Un potente strumento designato per centralizzare e gestire database dove milioni di casi clinici possono essere immagazinati. I casi sono inviati in modo anonimo al database attraverso questo sito oppure tramite il programma WinCHIP

Il file clinico WinCHIP in RadarOpus

 

Una volta che l'omoepata ha registrato il suo caso, può caricarlo sul database come un semplice click del mouse. I casi possono essere aggiornati successivamente in modo supplementare

Internet

È possibile inviare e scaricare i casi clinici del database centrale attraverso il servizio WinCHIP  basato su Internet

 

Scrittura crittografica

Le cronologie dei casi sono criptate e trasmesse in modo anonimo dagli omeopati che consultano il database centrale tramite Internet attraverso il protocollo SSL (Secure Sockets Layer). 

Un'eredità comune

 

Nonostante CLIFICOL abbia investito nella creazione della base di dati, riconosce pienamente che ogni oemopata rimane il leggittimo proprietario dei suoi particolari casi.

Le commissioni per gli affari etnici e scientifici sono stati designati per continuare a controllare la gestione della base di dati la cui missione è assicurare che la massa delle informazioni rimanga un'eredità comune alla comunità omeopatica.

Tutti gli omeopati e istituzioni sono invitati a contribuire a questo progetto qualunque sia il loro particolare approccio metodologico